1

gattinara comunita minori

 

GATTINARA 08-11-2019 È stata inaugurata  la Comunità

 

Educativa Residenziale per minori, denominata “Binario 9 ¾”, realizzata dall’Associazione “I Colori del Sorriso, nell’edificio dell’ex stazione ferroviaria di Gattinara, inutilizzato da metà degli anni ’90. Una volta a regime, la struttura potrà ospitare fino a 12 minori con difficoltà nelle famiglie di provenienza. Spazi accoglienti e colorati e camerette da due o tre posti per accogliere dieci ragazzi da 11 a 17 anni, più due posti per le emergenze. Gli ambienti realizzati nell’ex stazione di Gattinara, che diventeranno la casa dei giovani ospiti, sono stati studiati per svolgere diverse attività dallo studio alla refezione allo svago. «Oggi si realizza un sogno - commenta Annalisa Ferrarotti, presidente della cooperativa “I colori del sorriso” – dopo un percorso pieno di difficoltà il risultato è stato raggiunto. Ormai i servizi socio sanitari sono sempre più orientati alla persona, con rapporti più familiari e umani. Qui siamo in grado di offrire un ambiente familiare, con educatori professionalmente preparati, capaci di intervenire nei singoli casi e capaci di trasmettere affetto e amore. Lo scopo della Comunità è quello di accogliere e proteggere i minori, tutelare i bambini in crisi, offrendo loro uno spazio alternativo alla famiglia perturbata». «Dopo cinque anni di lavoro – commenta il Sindaco di Gattinara Daniele Baglione - siamo arrivati a dare vita a qualcosa di importante per la nostra comunità. Una struttura che, oltre a portare sette posti di lavoro tra educatori professionali e operatori socio sanitari, offre spazi a misura di bambino, più confortevoli di quanto richiesto dalle normative».