1

provc no

VERCELLI- 27-09-2020 -- Vince con merito

la Pro contro un Novara che solo nel II tempo ha reagito dopo un primo tempo dominato dalle bianche casacche. Il derby è stato affrontato da una Pro completamente rinnovata che ha avuto nel portiere Saro, Masi e Comi i tre alfieri della vecchia stagione, a cui si è aggiunto Emmanuello. Per il resto tante novità assembrate con abilità da Modesto. Il Novara che nel I tempo ha rinunciato a Schiavi il migliore contro il Gelbison, ha patito la velocità dei bianchi, essendo privo di Sbraga in difesa Meglio nella ripresa con Zigoni che ha fatto salire  il baricentro della squadra. Avvio tambureggiante della Pro con due grosse occasioni. Al 3’ da Rolando verso Hristov che da pochi passi manda fuori di testa graziando Lanni 2’ dopo il portiere compie una prodezza volando su una volèe da fuori area di Emmanuello. Al 10’ il gol. Comi rimane solo in area e viene stesso nettamente da Lanni. Rigore ed ammonizione e penalty trasformato da Rolando.  Il Novara si scuote e al 25’ De Martino, salva su Cisco lanciato a rete. E’ solo un momento perché la Pro sfiora il 2-0: prima Rolando reclama il rigore, poi su assist di Iezzi Bruzzaniti a due metri dalla porta manda a lato. Gli azzurri nella ripresa immettono Schiavi e Zigoni e la Pro cala vistosamente. Dopo un tiro di Zerbin, il secondo tempo è di marca azzurra: Panico va in gol su assist di Zigoni, ma è in fuori gioco. Al 24’ Schiavi tutto solo su corner mette in porta centralmente: para Saro. Il portiere però si supera al 36’ volando a deviare una incornata forte e ravvicinata di Zigoni. Nel finale una gigantesca mischia coinvolge 20 giocatori in area piccola, ma gli azzurri non trovano varchi. E così la Pro festeggia il suo derby, dopo avere vinto l’unico dello scorso anno a Novara con Comi. Nelle altre gare tra gli altri  successi di Grosseto, Como, Lecco, Pontedera, pareggio per l’Alessandria a Pistoia e per la Pro Patria a Carrara. Proprio i bustocchi saranno i prossimi avversari dei bianchi, mentre il Novara giocherà in casa contro la Lucchese, sconfitta a domicilio dalla Pergolettese.


PRO VERCELLI-NOVARA 1-0


PRO VERCELLI (3-4-3): Saro 7, Hristov 6, Masi 7, De Marino 6.5; Iezzi 6, Nielsen 6.5 (dall’87’ Erradi ng), Emmanuello 6, Bruzzaniti 6; Zerbin 7 (dal 75′ Della Morte 6), Comi 7, Rolando 7 (dal 75′ Graziano 6). A disposizione: Moschin, Rodio, Romairone, Tintori, Ruggiero, Volpatto, Secondo, Carosso, Petris. All. Modesto: 7


NOVARA (4-3-3): Lanni 6; Pagani 5.5, Bove 5.5, Bellich 6, Cagnano 5.5; Bianchi 5.5 (dall’81’ Zunno), Buzzegoli 6, Collodel 5 (dal 46′ Schiavi 5.5); Cisco 5 (dal 46′ Zigoni 6.5), Gonzalez 5.5, Panico 5.5. A disposizione: Spada, Marricchi, Pogliano, Pinotti, Lamanna, Spitale, Rusconi, Lorenzi, Tordini. All. Banchieri: 5.5


Arbitro: Gualtieri di Asti: 7


Gol: 10′ pt rig. Rolando (PV)


Note: gara a porte chiusi, spettatori 200 circa. Ammoniti: Lanni (N), Comi (PV), Bove (N), Zerbin (PV), Buzzegoli (N), Bianchi (N), Panico (N), Graziano (PV). Angoli 6-3. Recupero: + 0′ / + 4′

Maurizio Robberto

 

provc_no4.jpegprovc_nov_1.jpegpro_vc_novara.jpegprovc_no_3.jpeg