1

App Store Play Store Huawei Store

oleggio piazza martiri 2

OLEGGIO - 23-05-2022 -- I ragazzi delle classi seconde della scuola primaria di primo grado dell'IC Verjus di Oleggio, nella giornata di martedì 24 maggio, dalle 10 in piazza Martiri, ricorderanno le stragi di Capaci e di Via d’Amelio nel 30° anniversario dei terribili fatti accaduti nel 1992.

Il momento più toccante sarà sicuramente quando gli alunni leggeranno i nomi delle 85 vittime di mafia da 0 ai 14 anni.


In questo occasione verranno stese delle lenzuola bianche dal campanile della Piazza, lenzuola raccolte grazie alla collaborazione degli alunni delle classi seconde della scuola secondaria dell’Istituto Comprensivo Verjus. L’idea di appendere le lenzuola dalle finestre nasce immediatamente dopo le stragi, quando venne distribuito un volantino, realizzato dall’assistente sociale Marta Cimino, che chiamava a raccolta i giovani di Palermo e la società civile scossa dalle stragi di Capaci e Via d’Amelio, chiedendo loro di uscire allo scoperto e di dire no a Cosa nostra. Chiedeva di appendere alle finestre lenzuoli bianchi, con una scritta che ne rendesse esplicito il messaggio, tra il 19 e il 23 di ogni mese, in ricordo della strage di Capaci avvenuta il 23 maggio e di quella di via d’Amelio avvenuta il 19 luglio 1992.


Il volantino non si limitava a questo, aggiungeva 9 consigli scomodi al cittadino che vuole combattere la mafia, che andavano dal dovere di educare al rispetto della legalità alla denuncia delle estorsioni alla rivendicazione dei diritti senza chiederli come favori, a schierarsi insomma dalla parte dello Stato.